Sisto Malaspina è uno dei grandi personaggi della comunità italiana di Melbourne. Il suo bar-ristorante su Bourke st. ha un nome conosciuto in tutta la città: Pellegrini’s Espresso Bar.

Sisto è arrivato a 18 anni in Australia, seguendo suo fratello e un cugino ed ha da subito cercato di lavorare in quello che era già il suo campo in Italia, la ristorazione. Così insieme ad un suo socio Nino Pangrazio, nel 1974 acquista una tavola calda di due fratelli italiani che si stanno ritirando, Vildo e Leo Pellegrini.

“Eravamo giovani e quasi invincibili, abbiamo deciso che era il momento di fare qualcosa della nostra vita”

Quello che lui riesce a portare in città sono le tradizioni dell’ospitalità e dei saporti italiani, della cucina fatta in casa.

“Abbiamo la cultura di avere la nonna in casa: qui è tutto tagliato a mano e misuramento ad occhio tipico italiano!”

Quando si va a mangiare da Sisto sembra di essere lì con la nonna che fa la salsa napoletana, cuoce gli gnocchi, taglia a pezzettini le verdure per il minestrone.

“Io non vedo i miei clienti come clienti, sono amici, li chiamo Friends of Pellegrini”

E Sisto fa il suo show come ogni giorno, chiacchera con tutti con un mix di inglese ed espressioni italiane, intrattiente il suo “pubblico”, mentre sorseggia la sua granita all’anguria.

“Quello che mi manca dell’Italia è l’odore della campagna, che qua non c’è… Ma se dovessi tornare indietro partirei ancora per l’Australia”

 

Vuoi scoprire come abbiamo realizzato questo episodio? Leggi l’articolo di backstage.

 

 

Sigla di Tarall & Wine

Additional Music:
“20/20” & “Together on our own” by Josh Woodward

 

Pin It on Pinterest

Share This