“Ho visto l’Italia per la prima volta a dieci anni, eravamo in viaggio con tutta la famiglia e il nonno mi portò alla gelateria Irrera a Messina”

Lì Nick assaggiò per la prima volta la granita e il gelato siciliani, e non li ha mai più dimenticati.
Nick Palumbo è nato ad Adelaide nel ’69, due anni dopo l’arrivo del padre in Australia. Dopo aver lavorato in bar e ristoranti, decide di trasferirsi a Sydney con il sogno di aprire una propria attività. In mente ha ancora il gelato di Messina ed è affascinato dal poter creare ogni giorno con la propria fantasia un gusto diverso, nuovo; così nel quartiere di Darlinghurst nel 2002 apre la una gelateria che chiama Gelato Messina. Negli anni le nuove aperture si sono susseguite numerose, ultima quella di Melbourne a Fitzroy, e oggi “Messina” è una catena di gelaterie di successo, nelle quali si possono assaggiare circa 40 gusti di gelato per i quali vegono usati solo prodotti freschi, senza coloranti né conservanti, cosa di cui Nick va molto fiero, soprattutto quando vede lo stupore di un italiano che non si aspetta un gelato tanto buono così lontano dall’Italia.

“E’ una soddisfazione enorme vedere la fila fuori dalle nostre gelaterie, sempre, ogni giorno della settimana, tutto l’anno, ma ciò che non dimentico sono i sacrifici e il duro lavoro, per dieci anni, che ci hanno portato a tale successo”

L’ultimo orizzonte raggiunto da Palumbo è stata l’apertura di un negozio in cui si vendono esclusivamente torte gelato, monoporzioni e dessert che gli ha portato un notevole successo mediatico in seguito alla partecipazione al programma televisivo Masterchef durante il quale ha stupefatto il pubblico con la complicatissima torta gelato “Black Forest”.

 

Leggi il post di backstage

Pin It on Pinterest

Share This